Torna a Eventi FPA

Programma congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 18:00

Abilitare l’innovazione tecnologica a sostegno delle politiche socio sanitarie [ sp.02 ]

Coordinamento Tecnico Commissione Speciale Agenda Digitale

Sala: Sala 1

Il workshop affronterà i seguenti temi:

  •  "Human Machine Interfaces" nella duplice accezione di prototipi ingegneristici (derivanti da policy regionali quali: Living labs, partenariati, clusters, ect), ma anche come accessibilità e usabilità dei servizi e barriere da superare per accelerare il processo di digitalizzazione della Sanità.
  •  “Interoperabilità in sanità” chiave di volta per rendere il sistema sanitario modulare ed efficiente ai fini della totale presa in carico del paziente.

Programma dei lavori

Coordina e Introduce

Surico
Francesco Surico Direttore Generale - InnovaPuglia Biografia
Francesco Surico, Direttore della Divisione Consulenza e Assistenza Tecnica di InnovaPuglia spa,  società in house a totale controllo della Regione Puglia dedicata allo sviluppo e implementazione dell’innovazione digitale regionale.  Esperto di programmazione strategica comunitaria  da oltre vent’anni si occupa di progettazione e gestione di strumenti pubblici a sostegno della ricerca e innovazione in ambito digitale,  in particolare a favore delle PMI e della PA. Dal 2013 ha coordinato il gruppo di lavoro della società che di concerto con Il Dipartimento dello Sviluppo economico della Regione ha introdotto e sperimentato nuovi modelli di promozione e diffusione della ricerca e innovazione in ambito territoriale, mediante l’utilizzo di fondi strutturali , quali i living labs e il pre commercial procurement. E’ responsabile anche del Soggetto Aggregatore della regione Puglia,  nell’ambito del Tavolo Tecnico Nazionale coordinato da CONSIP,  istituito ai sensi del DPCM del 14/11/2014 in attuazione del Decreto Legge n.66 del 24/4/2014.

Chiudi

Intervengono

Bavaro
Vito Bavaro Sezione Risorse Strumentali e Tecnologiche, coordinatore vicario Gruppo ICT - Commissione Salute - Regione Puglia Biografia

Laureato in ingegneria elettronica presso l’Università Federico II di Napoli, ha poi conseguito un Master of Science in tecnologia presso la Kingston University di Londra e un dottorato di ricerca presso l’Università RomaTre, occupandosi di sistemi ecografici. Dal 2001 al 2009 ha prestato servizio come ufficiale presso il Centro Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare svolgendo attività di test di sistemi avionici. Dal 2009 lavora come dirigente in Regione Puglia ed è attualmente il responsabile, presso il Dipartimento Politiche della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti, della Sezione Risorse Strumentali e Tecnologiche che si occupa di sanità digitale, flussi informativi, finanziamenti comunitari e nazionali per l’ammodernamento tecnologico ed infrastrutturale del servizio sanitario regionale, farmaci, dispositivi medici ed acquisto di beni e servizi per il tramite del soggetto aggregatore.

Chiudi

De Rosis
Sabina De Rosis Laboratorio di Ricerca e formazione per il Management dei servizi della Salute - Scuola Universitaria Superiore Sant'Anna di Pisa Biografia

Sabina De Rosis è Assegnista di ricerca Post-Doc presso il Laboratorio di Management e Sanità (MeS) dell'Istituto di Management presso la Scuola Superiore Sant’Anna. Coordina attualmente il progetto "beFood, stili di vita a confronto", che indaga con strumenti innovativi gli stili di vita degli adolescenti, e il progetto "Comunicazione Web delle Organizzazioni Sanitarie". Sta lavorando alla definizione di un programma di raccolta sistematica delle misure di esito riportate dal paziente in diversi percorsi sanitari e alla loro integrazione con le esperienze e le misure di soddisfazione riportate dai pazienti in un sistema di valutazione delle performance sanitarie. Collabora con il progetto “hAPPyMamma” che valuta e supporta con gli strumenti della m-health l’esperienza delle donne nel percorso materno-infantile e indaga e migliora la loro health literacy.

I suoi interessi di ricerca sono nel campo della co-creazione del valore sociale e individuale nel sistema sanitario, e includono innovazione metodologica, tecnologica, organizzativa e aziendale nel sistema sanitario.

Ha conseguito la laurea in Management presso la Scuola Sant'Anna di Studi Avanzati cum laude, con una tesi intitolata "Co-Creating Value in Healthcare: A multi-stakeholder approach for eHealth innovations" con una borsa Telecom Italia. Ha conseguito la Laurea in Marketing presso l'Università LUMSA di Roma, nel 2007, con una tesi sulla Corporate Social Risponsability (CSR), e nel 2010 un master di II livello in Ingegneria e Economia dell'ambiente e del Territorio presso l'Università Roma Tre di Roma. Dal 2005 al 2009 ha lavorato in agenzie di consulenza manageriale e di marketing come strategic planner ed account supervisor nel campo della CSR e della comunicazione. Dal 2010, pur continuando ad occuparsi di comunicazione d’impresa come responsabile marketing di diverse realtà no-profit, ha intrapreso un percorso di studio e lavoro relativo ai processi di valutazione d’impatto ambientale e sanitario (VIA, VAS e VIS), finalizzato alla loro integrazione, e ai percorsi di partecipazione pubblica nella decisione pubblica, che ha portato ad una collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche dal 2010 al 2013, presso l’Istituto sulla Popolazione e le Politiche Sociali (IRPPS) prima e l'Istituto di Fisiologia Clinica (IFC) poi.

Chiudi

Gaveglio
Carla Gaveglio CSI direttore direzione governo servizi e soluzioni applicative per la salute - Assinter
Lanzilotti
Rosa Lanzilotti Unversità degli studi di Bari Biografia

Rosa Lanzilotti è professore associato presso il Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari Aldo Moro. È membro del Laboratorio Interaction, Visualization, Usability & UX (IVU Lab), coordinato dalla Prof.ssa Maria Francesca Costabile. I suoi interessi di ricerca sono in Interazione Uomo-Macchina ed, in particolare, human-centered design, ingegneria dell’usabilità, user experience, accessibilità, technology-enhanced learning.pratiche di usabilità e user experience nelle aziende e nella pubblica amministrazione.

Da luglio 2014, è membro effettivo del Gruppo di Lavoro per l’Usabilità (GLU), coordinato dal Dott. Emilio Simonetti del Dipartimento della Funzione Pubblica del Consiglio di Ministri. Obiettivo primario di questo gruppo di lavoro è definire uno strumento metodologico, che possa essere utilizzato dai redattori Web, che non sono generalmente esperti di usabilità e di Human-Centred Design (HCD), per le attività di progettazione e sviluppo editoriale dei siti web della pubblica amministrazione al fine di migliorarne l’usabilità. All’interno del GLU, Rosa Lanzilotti è co-responsabile del gruppo di lavoro, denominato HCD-Gare d’appalto, il cui obiettivo è sviluppare delle linee guida per l’inserimento della progettazione orientata all’utente nei capitolati di gara dei servizi/siti web delle PA.

Chiudi

Latronico
Salvatore Latronico Distretto Produttivo dell'Informatica pugliese
Lotti
Stefano Lotti CTO di HL7 Italia e Co-Chair di HL7 International (SOA WG)
Maiano
Angelo Maiano Responsabile del Servizio Ingegneria Clinica dell’Ospedale Oncologico di Bari, referente regionale AIIC
Mercurio
Gregorio Mercurio Area Innovazione e Sviluppo - Federsanità ANCI Biografia

Ha maturato più di 25 anni di esperienza nel settore ICT, occupandosi di sistemi informativi sanitari e di analisi, progettazione e sviluppo di applicazioni e tecnologie all’avanguardia per il mercato della Sanità, in particolare del Fascicolo Sanitario Elettronico.

Ha fatto parte del progetto mattone NSIS “Realizzazione del Patient File” del Ministero della Salute, ha rappresentato la Basilicata all’ex Tavolo nazionale permanente per la Sanità Elettronica, ha rappresentato la Calabria nel gruppo interregionale per il modello funzionale comune del FSE, è stato membro del team AGENAS per l’assistenza tecnica alla Calabria e Campania sulla linea verticale “Telemedicina” del POAT Salute.

È stato consulente sul FSE per la Puglia, Calabria, Campania, Lazio, Basilicata, Sardegna e Piemonte.

È uno degli ispiratori e cofondatori dell’associazione HL7 Italia (dove ha fatto parte del Consiglio Direttivo), di PROREC Italia (Centro italiano della rete europea per la promozione della cartella clinica elettronica), del Consorzio EDITH (sviluppo e divulgazione europea della piattaforma per sistemi informativi sanitari CEN HISA - Healthcare Information Systems Architecture), ed è stato membro della Commissione tecnica UNI di informatica medica.

Ha collaborato sui temi della Sanità elettronica con il CNR ITB ed il CNR ICAR.

È stato docente sui temi del FSE per la Sicilia e l’ISS, per l’Università di Udine, Firenze, del Salento e Cosenza, e per la LUISS.

Chiudi

Nicolini
Andrea Nicolini Project Manager ICAR - CISIS Biografia
Project Manager con funzione di coordinamento della segreteria tecnica dell’area informatica del Cisis (Centro interregionale sistemi informatici, geografici e statistici).
PM dei progetti interregionali/nazionali ICAR (Interoperabilità e Cooperazione Applicativa fra le Regioni – www.progettoicar.it) e Prode (Progetto Dematerializzazione – www.progettoprode.it).
Partecipa ai tavoli nazionali per la redazione delle regole tecniche del Codice dell’Amministrazione Digitale e dell’attuazione del piano triennale ICT, nonché ai tavoli tecnici nazionali dell’Agenda Digitale (Fatturazione elettronica, SPID, ANPR, Pagamenti elettronici, FSE).

Chiudi

Saccavini
Claudio Saccavini Direttore Tecnico Arsenal.IT - Italian IHE Committee
Tartari
Dimitri Tartari Coordinatore tecnico Commissione Speciale Agenda Digitale Biografia

Laureato in Economia presso l'Università di Modena, ha frequentato un master in economia della rete all'Università Cattolica. Dal 2003 ha lavorato per il Formez e poi per il Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione relativamente ai programmi di e-government. Attualmente si occupa di programmazione informatica presso la Regione.Consulente di politiche pubbliche, esperto nel campo della società dell'informazione. Lavora per la Regione Emilia-Romagna presso l Direzione Sistemi Informativi e Telematica in staff al Direttore Generale. E' membro del gruppo di lavoro che gestisce l'ttuazione dell'Agenda Digitale regionale 2011-2013 (il programma coinvolge tutte le PA regionali 348 comuni, 9 province e la Regione). egue direttamente progetti che si occupano di open source software nella PA, open data, agende digitali locali. Segue l'azione sulle smart cities and communities di Regione Emilia-Romagna coordinando gli sforzi degli EELL e interagendo con aziende e player di mercato. Dal 2009 ha avviato una esperienza amministrativa in un Comune italiano di medie dimensioni della provincia di Bologna.

Chiudi

Conclusioni

Agrimi
Adriana Agrimi Sezione Ricerca Innovazione e Capacità Istituzionale - Regione Puglia Biografia

In qualità di Dirigente del Servizio Ricerca Industriale e Innovazione della Regione Puglia, è responsabile delle Linee di intervento per la Ricerca e l’Innovazione del PO FESR 2007-2013 ed ha curato la definizione della Smart specialization strategy regionale.

Chiudi

Torna alla home